image_pdfimage_print

Le libertà individuali ai tempi di Charlie: riflessioni sul rapporto tra diritti umani e sicurezza nazionale

Quando oggi parliamo di sicurezza nazionale non possiamo evitare di menzionare la svariata e pericolosa azione terroristica di cui i nostri giornali hanno riportato i troppi numerosi episodi nel corso dell’ultimo decennio. Dalle Torri Gemelle alla metropolitana di Londra, da Madrid a Parigi, l’occidente ha dovuto affrontare attacchi sempre più …

Libertà di espressione: è opportuno limitarla? Riflessioni post Charlie Hebdo

“Ogni individuo ha diritto alla libertà di opinione e di espressione incluso il diritto di non essere molestato per la propria opinione e quello di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza riguardo a frontiere.” Così recita l’articolo 19 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’uomo …

Il Referendum: per una maggiore partecipazione politica dei cittadini

Negli ultimi 25 anni a livello europeo è stato riscontrato un chiaro aumento nell’utilizzo degli strumenti di democrazia diretta, specialmente il referendum. Lo sviluppo di questo fenomeno è stato favorito da molteplici cause. La prima tra queste è, sicuramente, la crescente sfiducia popolare nei confronti della classe politica, e quindi …

Il diritto risarcitorio della vittima di reato: sistema italiano e francese a confronto

  PREMESSA I. Allorché un determinato settore della società confluisce arbitrariamente nel novero delle funzione pubbliche o – più semplicemente – ambisca a farlo, occorre ricercare una fonte di legittimazione che, indipendentemente dalla prospettiva politico-dottrinale che si sposi, ne determini la conformità a diritto. Alla base di tale assunto vi …

Quale ruolo per il Regionalismo italiano nel diritto dell’Unione europea?

Quando furono indette le elezioni per designare coloro i quali avrebbero fatto parte dell’Assemblea Costituente la geografia amministrativa italiana presentava una fotografia ben delineata: da una parte vi erano i territori di confine che avevano particolari caratteristiche (come la lingua e le tradizioni – in un certo qual modo più …

Regole d’ingaggio: la Polizia tra autodifesa e aggressione

«Abbiamo un cretino da identificare». Con queste parole il capo della Polizia Alessandro Pansa esprimeva la sua indignazione verso il comportamento dell’agente che calciava una ragazza inerte a terra, durante gli scontri tra forze dell’ordine e movimenti antagonisti avvenuti a Roma lo scorso aprile. Un evento che ha esposto il …