Il Sultanato di Erdogan – Cosa resta della Turchia dopo il Golpe e la svolta presidenzialista

il sultanato di erdogan copertina

Segnaliamo con piacere la pubblicazione del libro “Il Sultanato di Erdogan – cosa resta della Turchia dopo il Golpe e la svolta presidenzialista” del giornalista Francesco Fravolini, edito dalla Villaggio Maori Edizioni. Al momento il libro non è ancora presente nelle librerie, ma è acquistabile sul sito internet della casa editrice.

Nomodos – Il Cantore delle Leggi ha collaborato alla stesura dell’Opera, occupandosi della redazione del secondo capitolo del libro, dedicato ai rapporti giuridici tra la Turchia di Erdogan e l’Unione europea. Ringraziamo i nostri associati Raffaele Mittaridonna, Eleonara Celoria e Cristina Vallino per l’entusiasmo e l’impegno profuso nella stesura dell’elaborato.

Il libro è dedicato all’analisi degli eventi che si sono svolti a seguito del tentato golpe avvenuto in Turchia nel 2016. L’Autore ha cercato di fornire un’analisi completa di tutti gli aspetti – sociali, guridici, politici ed economici – che sono stati coinvolti dal tentativo di colpo di stato.

Per completezza delle informazioni, riportiamo la quarta di copertina del libro, nonché la biografia dell’Autore.

Risvolto

Nella notte tra il 15 e il 16 luglio 2016 le telecamere di tutto il mondo sono puntate sulla Turchia. Immagini e notizie, sinistre ipotesi e smentite si avvicendano freneticamente ora dopo ora: golpe? Guerra civile? Pretesto per misure autoritarie? Seguono da parte del governo le purghe e una censura senza precedenti, la riforma costituzionale e la svolta presidenzialista, uno tra i referendum più opachi della storia contemporanea. Il tallone di ferro del presidente Erdoğan era già noto alle cancellerie europee, eppure questi avvenimenti sembrano strappare il velo di ipocrisia che poggia sui rapporti tra Ue e Turchia. È una dittatura che si è instaurata? Cosa ne è dell’accordo che regola le quote di migranti? Ankara può ancora diventare membro dell’Ue? E le libertà civili? Un saggio e un appello, affinché la ragion di stato non soffochi la ragion sociale.

Biografia

Francesco Fravolini, giornalista professionista, è nato a Roma il 5 aprile 1962. Studi universitari in Lettere e in Economia e Commercio all’Università di Roma “La Sapienza”. È stato collaboratore presso Paese Sera; Italia Oggi; Avvenire; I Viaggi di Repubblica, Traveller (Condé Nast Publications); Tuttolibri (La Stampa); Famiglia Cristiana, Jesus e Club3 (Periodici San Paolo). È articolista su giornali cartacei e web magazine. Interessato all’analisi delle questioni sociali, rivolgendo costante attenzione alla scommessa del XXI secolo: un maggiore incontro tra i popoli e una consapevole condivisione del pianeta, affinché si tramutino in una ricchezza culturale ed economica.