La riduzione degli automatismi preclusivi all’accesso ai benefici penitenziari nella prospettiva della riforma penitenziaria

Il Consiglio dei Ministri, nella riunione del 16 marzo 2018, ha approvato in sede di secondo esame preliminare un decreto legislativo di riforma dell’ordinamento penitenziario, allo stato in attesa di approvazione definitiva. Come emerge dal comunicato stampa n. 74 del Consiglio dei Ministri[1], il provvedimento ha l’obiettivo di attualizzare l’ordinamento …

BREVI RIFLESSIONI SULLA RESPONSABILITA’ DISCIPLINARE DEI MAGISTRATI AMMINISTRATIVI

Il caso emerso di recente con riferimento all’ormai noto Consigliere di Stato riacutizza l’esigenza di una riflessione non solo sul rispetto dell’etica e della deontologia richieste a chi è chiamato ad applicare la legge, ma anche con riguardo allo stato della disciplina circa la responsabilità disciplinare dei magistrati amministrativi[1]. Tale …

Brevi riflessioni sulla ratio e sulla qualificazione giuridica del cd. carcere duro

Con la morte di colui che era ancora considerato il capo di Cosa Nostra, Salvatore Riina, è tornato all’attenzione dell’opinione pubblica l’art. 41-bis dell’Ordinamento penitenziario, il quale prevede il cd. carcere duro. Tale regime carcerario si applica a singoli detenuti o internati per reati di particolare allarme sociale, segnatamente legati …

Riforma Orlando, incapacità ed eterni giudicabili

Dopo la pronuncia della Corte Costituzionale del 2015 che ha cercato di porre rimedio alla questione degli eterni giudicabili incidendo sulla disciplina della prescrizione, la cd. riforma Orlando ha cercato di risolvere definitivamente il problema prevedendo un duplice iter di verifica dello stato di incapacità a partecipare coscientemente al procedimento …

Rinnovazione della prova dichiarativa in appello e giudizio abbreviato

La recente sentenza della Corte di Cassazione penale a Sezioni Unite, n° 18620 del 19 gennaio 2017[1], si è posta nel solco dell’ormai consolidata giurisprudenza sovranazionale e nazionale, riconoscendo la necessità della rinnovazione dell’istruzione probatoria, con riguardo alle prove dichiarative, anche nel giudizio di appello proposto dall’organo dell’accusa nei confronti …

Democrazia diretta e referendum tra Italia e Regno Unito

Nel 2016 si sono svolti due importanti referendum in Italia e nel Regno Unito. Il referendum come istituto di democrazia diretta torna al centro del dibattito tra favorevoli e contrari, in particolare in un Paese come il Regno Unito connotato dalla tradizionale esclusiva sovranità del Parlamento. L’istituto, per lo più …

La lotta allo sfruttamento del lavoro: il nuovo art. 603 bis c.p.

Si è avuto recentemente un intervento legislativo con cui il legislatore ha cercato di porre una disciplina sempre più idonea a contrastare il problema dello sfruttamento del lavoro.  La legge del 29 ottobre 2016, n° 199, recante appunto “Disposizioni in materia di contrasto ai fenomeni  del  lavoro  nero, dello sfruttamento …