Il difficile rapporto fra illeciti amministrativi ed illeciti penali nei crimini societari: un’analisi critica

La duplice natura del Diritto, ad un tempo prodotto e demiurgo della Realtà, trova la sua massima espressione nella materia del Diritto Penale, entro i cui ambiti applicativi assumono rilievo fenomeni extragiuridici che concorrono – con termine preso in prestito dalle scienze matematiche – all’iterazione del processo legislativo: la continua …

La Pubblica Amministrazione tra trasparenza, corruzione e open data – I parte

Premessa: data la vastità dell’argomento, il discorso sarà diviso in due parti. Nella presente prima parte si tratterà dell’evoluzione della disciplina su  trasparenza e accesso in Italia; nella seconda si metterà in luce il rapporto tra trasparenza e corruzione, approfondendo altresì il concetto di open data, alla luce del nuovo …

Sprechi alimentari: in vigore la legge

La gestione dei rifiuti e della riduzione dello spreco alimentare[1] ha costituito uno degli obiettivi prioritari delle politiche comunitarie per il tramite dell’approntamento di strumenti di pianificazione nazionale per il trattamento dei rifiuti urbani. Si sottolinea, a tal proposito, la Comunicazione n.571/2011 della Commissione europea,The Roadmap to a Resource Efficient …

Il diritto sotto l’ombrellone

La stagione estiva è ormai alle spalle, mare e spiagge si fanno da parte per lasciare spazio alla città e alle occupazioni di tutti i giorni, non senza un velo di nostalgia. Quest’anno, tuttavia, l’autunno acquisterà un sapore vagamente salato, grazie a una questione piuttosto calda già nel mese di …

Immissioni e decreti “salva Ilva”: c’è davvero una tutela ambientale?

Il 27 aprile 2016 è stata comunicata al Governo italiano l’instaurazione presso la Corte di Strasburgo del ricorso collettivo che vede coinvolti 182 abitanti della città di Taranto. Secondo l’accusa il continuo sostegno dato dallo Stato italiano alla società Ilva ha comportato la violazione- fra gli altri- del diritto alla …

L’occupazione acquisitiva alla luce di Cass. Sez. Un. 19 gennaio 2015 n. 735

Nell’ordinamento italiano per lungo tempo ha avuto cittadinanza un particolare modo di attribuzione di terreni al patrimonio della p.a.: l’occupazione acquisitiva. Essa consisteva nell’acquisto della proprietà da parte dell’amministrazione allorquando la costruzione di un’opera dichiarata di pubblica utilità da parte dell’ente pubblico provocava una modificazione irreversibile di un terreno originariamente …

ODISSEE MODERNE: dall’illegalità alla legalità

Nomodos – Il Cantore delle Leggi ringrazia la Dott.ssa Consito, l’Avv. Veglio e il sig. Artak per averci parlato di immigrazione, di hotspots, di lunghi viaggi, di richieste di asilo, di permessi di soggiorno, di legalità e di illegalità. Un caloroso ringraziamento va poi a quanti hanno partecipato rendendo il …

Giudizio di ottemperanza: natura giuridica e l’istituto dell’astreinte amministrativa

Nella giustizia amministrativa, la differenza tra giudizio di cognizione e quello di esecuzione (c.d. giudizio di ottemperanza) è sfumata se rapportata all’esecuzione stricto sensu propria della procedura civile. Trattasi di un giudicato amministrativo a formazione progressiva, ove le statuizioni del merito si arricchiscono in sede di ottemperanza, con l’obiettivo di …