TUTELA IN FORMA SPECIFICA E TUTELA PER EQUIVALENTE COME RISULTATO TERMINALE NEI PROCEDIMENTI SPECIALI PER GLI APPALTI PUBBLICI: QUALE RUOLO PER IL GIUDICE?

INTRODUZIONE L’ordinamento italiano in materia di contratti pubblici, così come recepito dalle direttive dell’Unione Europea, assume quali criteri direttivi delle procedure di aggiudicazione i principi stabiliti in via generale per l’esercizio dell’attività amministrativa enucleati nel loro nocciolo generale dalla Costituzione, in particolare all’art 97, e poi dalla successiva normazione di …

La Corte EDU e il fine vita: tra Charlie Gard ed Alfie Evans

Charlie Gard, appena dieci mesi di età, è affetto da una gravissima e rara forma di mitocondriopatia, che non gli permette di nutrirsi e respirare in maniera autonoma; non esistono cure, ad eccezione di una terapia sperimentale (mai testata sugli esseri umani) che richiederebbe il trasferimento del bambino negli Stati …

Relazioni UE-Turchia: quali prospettive per il futuro?

Nel rispetto della prassi che si andò formando e che continua tuttora, il processo di adesione della Turchia all’Unione Europea iniziò con l’instaurazione di una serie di rapporti concernenti soprattutto questioni commerciali e di circolazione dei lavoratori sul territorio dell’Unione, messi in atto tramite accordi di associazione. Gli accordi di …

VERSO UN DIRITTO CIVILE DEI ROBOT? IL PARLAMENTO EUROPEO RISPONDE ALLE NUOVE SFIDE POSTE DALL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Lo scorso 16 febbraio il Parlamento Europeo ha adottato il testo della risoluzione 2015/2103 contenente anche una raccomandazione per la commissione sulle norme civili in tema di robotica (Commission on Civil Law Rules on Robotics). Il testo della risoluzione, dopo essere stato sottoposto alla revisione delle commissioni interessate dall’argomento, quali …

L’intangibilità del giudicato alla prova dei vincoli discendenti dall’Unione Europea

1. Introduzione: il principio dell’intangibilità del giudicato “dimensionato” Approcciandoci agli studi processuali civili, apprendiamo che uno dei principi cardine del nostro sistema processuale è il principio di intangibilità del giudicato (brevemente, il principio in forza del quale l’accertamento contenuto in una sentenza, ormai divenuta definitiva, resta fermo ed inattaccabile e …

La responsabilità dei gestori del web: un commento alla sentenza Phil c. Svezia del 9 marzo 2017

La responsabilità dei gestori del web: un commento alla sentenza Phil c. Svezia del 9 marzo 2017 Il diritto, nel mondo virtuale del web, si scontra giornalmente con problemi ben diversi da quelli tradizionali del mondo offline. I confini tra interessi contrapposti sono labili, molto più difficili da individuare. Un’analisi …

VERSO LA DERIVA DEL SISTEMA D’ASILO EUROPEO? Pt. 2: la posizione del Parlamento Europeo e della Corte di Giustizia nei casi Slovacchia e Ungheria v. Consiglio

Il tema del sistema comune d’asilo europeo è già stato trattato, in questa sede, con riferimento alle proposte di riforma avanzate dalla Commissione Europea. Ci occuperemo ora di analizzare le modifiche suggerite dal Parlamento europeo ad uno dei testi centrali della riforma (Regolamento di Dublino), da cui si evince il …

Luigi Einaudi Lecture 2017 “Investire sull’Europa: il piano Junker e il ruolo della BEI”

  Lunedì 2 ottobre 2017 si è tenuta presso l’Aula Magna del Campus Luigi Einaudi l’annuale lectio magistralis del Dipartimento di Statistica ed Economia “Cognetti”. Il massimo obiettivo è sempre l’avvicinamento della società civile al mondo universitario per coniugare l’attualità economico-sociale con la ricerca in campo economico. Centrale, in questo …