Recensione del libro “Fine pena: ora” di Elvio Fassone *

  Elvio Fassone, magistrato torinese (già membro del Consiglio Superiore della Magistratura e del Senato della Repubblica), descrive l’inusuale rapporto epistolare sorto con un carcerato, Salvatore M., condannato dallo stesso alla pena massima dell’ergastolo. Dal racconto emerge l’impietosa ineluttabilità del sistema carcerario e al lettore non resta che interrogarsi sulla …