IL REGIME FISCALE DELLE CRIPTO-VALUTE: TRA INTERPRETAZIONE GIURIDICA E CONCETTO MACROECONOMICO

INCERTEZZA DEFIFINITORIA DEL TERMINE “CRIPTO-VALUTA” Lo sviluppo di nuovi strumenti virtuali di pagamento, ha comportato negli ultimi tempi, la crescita esponenziale delle c.d. cripto-valute, ovverosia una forma di valore potenzialmente idonea a rivestire tutte la caratteristiche proprie della moneta. Sulla base della teoria macroeconomica generale, possono essere individuate tre macro …

Con il decreto legge n. 148/2017 la “rottamazione” della cartelle esattoriali riprende quota

Che l’istituto della c.d. rottamazione delle cartelle di pagamento abbia costituito un “buon affare” per le casse erariali è testimoniato dal fatto che – secondo i dati rilasciati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze – il dato a consuntivo degli incassi al 31 dicembre 2017 è quantificato in 2,267 miliardi …

Il D.L. 193/2016 e la “rottamazione delle cartelle esattoriali” – Parte seconda: le modalità di accesso all’istituto

L’istituto definizione agevolata delle cartelle di pagamento (c.d. rottamazione) introdotto da legislatore italiano con il D.l. n. 193/2016, è ormai entrato a pieno regime. L’amministratore delegato di Equitalia S.p.a. – Avv. Ernesto Maria Ruffini – nell’ambito di un’audizione tenutasi il 5 aprile scorso innanzi alla Commissione Parlamentare di Vigilanza sull’Anagrafe …

Il D.L. 193/2016 e la “rottamazione delle cartelle esattoriali”- Parte prima: introduzione e ambito applicativo

Una delle più significative novità di interesse fiscale introdotte con il D.l. n. 193/2016, convertito con modificazioni dalla L. n. 225 dell’1 dicembre 2016, è certamente rappresentato dalla definizione agevolata dei carichi iscritti a ruolo, meglio nota come la c.d. rottamazione delle cartelle esattoriali, istituto disciplinato agli articoli 6, 6-bis …

Capacità contributiva: un principio sacrificabile?

Il mese che si accinge a concludersi è stato mediaticamente ribattezzato “mese delle tasse”: a giugno è infatti previsto il termine per il pagamento di numerose imposte, locali e non. In particolare il giorno 16 è stato ribattezzato come “tax day”, per sottolineare la coincidente scadenza dei termini per il …

Conciliazione nel processo tributario: con la riforma del 2015 cambiano momento di perfezionamento e ambito applicativo

  Il D.Lgs n. 156 del 2015, in vigore dal primo gennaio di quest’anno, ha modificato in modo significativo la disciplina del processo tributario, contenuta nel D.Lgs n. 546/1992, e, in particolare le norme dedicate alla conciliazione. Se resta immutata la funzione di questo istituto – cioè consentire a Fisco …