L’Idea
L’Associazione
La Rubrica del Cantore Laureato
Contatti

Grandi dighe e freshwater resources: il diritto internazionale alla prova dei fatti

Sul totale complessivo, l’acqua dolce occupa una percentuale risibile a livello globale – precisamente il 2.5% – rispetto all’acqua marina, occupando quest’ultima da sola il restante 97.5%. Oltre ad essere poca, l’acqua dolce è inoltre estremamente mal distribuita, sia da un punto di vista ambientale che da un punto di …

La caratterizzazione del contenzioso internazionale nella giurisprudenza della Corte internazionale di giustizia come fondamento dell’azione in protezione diplomatica. Il caso Mavrommatis

L’applicazione contenziosa del diritto internazionale prevede la necessità di stabilire preliminarmente l’esistenza di un contenzioso internazionale tra le parti. Sulla definizione di contenzioso internazionale c’è oramai una convergenza di opinioni. Esso è stato definito per la prima volta dalla Corte permanente di giustizia internazionale nel 1924, nella sentenza del 30 …

Il sostituto processuale del difensore-procuratore può costituirsi parte civile? La parola alle Sezioni Unite Zucchi

Le Sezioni Unite sono state chiamate a dirimere un dubbio interpretativo in ordine alla facoltà del sostituto processuale di costituirsi parte civile. Fornendo una soluzione al quesito tendenzialmente negativa, la Corte di Cassazione nel suo massimo consesso è giunta a consentire due deroghe al principio, qualora sia presente personalmente la …

La compensazione delle spese processuali: un ritorno al passato?

La compensazione delle spese processuali, disciplinata nel nostro ordinamento al secondo comma dell’art. 92 c.p.c., è stata negli ultimi anni oggetto di incessante dibattito e frequenti riforme legislative. Da ultimo anche la Corte Costituzionale, con la sentenza additiva n°77 del 2018, si è espressa  in merito, dichiarandone la parziale illegittimità …

Concorso di reati e concorso apparente di norme: gli orientamenti discordanti della Corte di Cassazione

1. Premessa Dalla configurabilità o meno del concorso apparente di norme discendono una serie di conseguenze sul piano sostanziale in tema di certezza del diritto e divieto di bis in idem. Il principio di ne bis in idem sostanziale, che trova una sua manifestazione processuale all’art. 649 c.p.p., va considerato …

Il processo accusatorio classico: mito, storia e filosofia

Esiste un modo di dire, ai giorni nostri, secondo il quale, noi, ovvero noi contemporanei, “non avremmo inventato nulla”, che sta per “nulla di nuovo”. Espressione un po’ iperbolica ma che rende bene il debito che la nostra società ha nei confronti delle sue radici, in particolare quelle classiche greco-latine. …

Considerazioni sul “Caso Foodora”: un’analisi della sentenza 778/2018

                Lo scorso 7 maggio sono state pubblicate le motivazioni della sentenza 778/2018 con la quale il Tribunale Ordinario di Torino – Quinta Sezione Lavoro ha respinto le domande avanzate da alcuni “riders” di Foodora contro la società per la quale hanno prestato …

Licenze Creative Commons

Tutti gli articoli, e il relativo contenuto (foto escluse in quanto già dotate di proprie licenze Creative Commons), presenti in questo blog sono rilasciati con licenza   Creative Commons.

cc.logo.large

In particolare la licenza scelta è di tipo Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale (CC BY-NC-ND 4.0): quindi non è possibile apporre adattamenti e non è consentito utilizzare il contenuto del blog e degli articoli (foto escluse in quanto già dotate di proprie licenze Creative Commons) per scopi commerciali.

Il codice della licenza è CC BY-NC-ND 4.0  88x31