image_pdfimage_print

Jobs Act e speranze per il futuro

8 ottobre 2014. Si apre la discussione al Senato. Iniziano immediatamente contestazioni, liti e vengono persino lanciati oggetti, compreso il regolamento del Senato che punta direttamente alla faccia del Presidente del Senato Piero Grasso, mentre il ministro del lavoro Giugliano Poletti è costretto a rinunciare al suo discorso e preferisce …

Tutela del lavoro: la scarsa funzionalità di un sistema chiuso

20 maggio 1970. In questa data veniva promulgata la legge 300, meglio nota come Statuto dei Lavoratori, forse la più importante riforma del diritto del lavoro in Italia: un compiuto e sistematico riconoscimento dei diritti facenti capo ai salariati, nell’esercizio dell’attività lavorativa e di altre attività a essa strettamente connesse, …

L’art.18 dello Statuto dei lavoratori: garanzia o ideologia?

Con questo mio ultimo articolo prima della pausa estiva vorrei affrontare il tema dell’art. 18 dello Statuto dei Lavoratori per cercare di spiegare in modo chiaro e lineare, a vantaggio soprattutto dei non addetti ai lavori, in che cosa consista e in che modo è stato modificato dalla legge Fornero …

Corte Costituzionale: a volte ritornano

Passata praticamente sotto silenzio la vicenda, giuridica e giudiziaria, relativa all’incostituzionalità dei “tagli “ agli stipendi di una certa categoria di dipendenti pubblici (vedere l’articolo di Nomodos “La Corte Costituzionale salva gli stipendi dei giudici”), la Corte Costituzionale Italiana si è ripetuta in un’analoga sentenza che lascia dietro di sé …