Biotestamento: novità normative e iter giurisprudenziale

Il 16 gennaio 2018 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la discussa Legge 22 dicembre 2017, n. 219 recante “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento”. Corre l’obbligo di ricordare che, prima dell’entrata in vigore dell’attuale legge sono state presentate ben 16 proposte di legge relative …

Le garanzie difensive nell’accertamento del tasso alcolico mediante esami clinico-ospedalieri nella recente giurisprudenza di legittimità

Nel presente articolo si cercherà, rapidamente, di dare conto del diritto vivente formatosi in seno alla giurisprudenza di legittimità sulle garanzie difensive in relazione all’accertamento del tasso alcolimetrico in ipotesi di reati stradali. La giurisprudenza della Suprema Corte, infatti, ha avuto modo di delineare chiaramente la disciplina applicabile agli accertamenti …

La nuova responsabilità penale medica per colpa (art. 590-sexies c.p.) al vaglio delle Sezioni Unite della Corte di cassazione

Introduzione Come è ormai ampiamente noto, la legge 8 marzo 2017, n. 24 (c.d. legge Gelli-Bianco), in vigore dal 1° aprile 2017, è intervenuta a riscrivere i confini della responsabilità medica, sotto ogni profilo. Per quanto qui di interesse, ha proceduto all’abrogazione dell’art. 3 della legge c.d. Balduzzi e ha …

Le innovazioni penalistiche della legge 23 giugno 2017, n. 103: una primissima lettura

Il 14 giugno 2017, come noto, la Camera ha definitivamente approvato il ddl c.d. Orlando, promulgato e poi pubblicato in Gazzetta Ufficiale come legge 23 giugno 2017, n. 103 (Modifiche  al  codice  penale, al codice di procedura penale e all’ordinamento penitenziario). La legge, com’è altrettanto noto, contiene una notevole ed …

Verso una governance migliore: Corporate Governance Review e Shareholders’ Rights Directive

Introduzione   Nel corso degli scorsi mesi il discorso in materia di corporate governance è stato caratterizzato dalla pubblicazione di due atti che, in forme e modi dissimili, sono finalizzati al potenziamento delle regole che disciplinano il governo societario, su scala comunitaria e non. Gli atti che si è in …

Differimento dell’esecuzione della pena: il caso di Totò Riina

E’ stata depositata due giorni fa la sentenza n. 27766 della Cassazione con cui è stato accolto il ricorso di Salvatore Totò Riina e annullata con rinvio la decisione del tribunale di sorveglianza di Bologna che aveva respinto l’istanza di differimento dell’esecuzione della pena per il boss. Totò Riina è …

La Cassazione conferma la propria giurisprudenza in materia di causalità e di ricognizione della posizione di garanzia nei reati colposi omissivi impropri

Nota a Cass., sez. IV, 15 novembre 2016, n. 53326 La IV Sezione penale della Corte di cassazione è tornata, di recente, a ribadire, in linea di massima, la propria costante giurisprudenza in materia di causalità nei reati colposi omissivi impropri, in relazione ad un caso particolarmente esemplificativo, così ricostruito.

La Pubblica Amministrazione tra trasparenza, corruzione e open data

Premessa: data la vastità dell’argomento, il discorso è stato diviso in due parti. Nella prima parte si è trattato dell’evoluzione della disciplina su trasparenza e accesso in Italia; nella presente seconda si metterà in luce il rapporto tra trasparenza e corruzione, approfondendo altresì il concetto di open data, alla luce …