Il revirement della S.C. sull’interpretazione del requisito dei “mezzi adeguati” per il riconoscimento del diritto all’assegno divorzile

(Nota a Cassazione civile, sez. I, 10 maggio 2017,  n. 11504) FATTI DI CAUSA In una causa per la dichiarazione di scioglimento del matrimonio contratto nel 1993, il Tribunale di Milano ha respinto la domanda di assegno divorzile proposta dalla moglie. Il giudice di secondo grado ha ribadito quanto deciso …

Nomodos – Il Cantore delle Leggi a Biennale Democrazia 2017

Nomodos – Il Cantore delle Leggi, è lieto di pubblicare le relazioni, a firma di alcuni Cantori, di alcune conferenze che si sono svolte a Torino fra il 29 marzo ed il 2 aprile 2017 nell’ambito della V edizione di Biennale Democrazia (dal titolo “Uscite di emergenza”).

La tutela penale delle unioni civili: il d.lgs. 19 gennaio 2017 n. 6

Introduzione Dopo accesi dibattiti e un travagliato iter parlamentare, con la legge 20 maggio 2016 n. 76 – cd. legge Cirinnà – si è deciso di cambiare in maniera radicale il tradizionale assetto giuridico dei rapporti familiari: con questa legge, infatti, vengono istituite le unioni civili tra persone dello stesso …

Famiglia tradizionale: la disciplina del matrimonio secondo il diritto canonico.

«La verità, vi prego, sull’amore», scriveva nell’omonima poesia il celeberrimo poeta americano W. H. Auden, mettendo in luce il più intimo e profondo desiderio che accomuna tutti, senza riserve:la verità. Tutta la verità. È questo che vorremmo sapere sull’amore.

Il ddl Cirinnà sulle unioni civili e le convivenze di fatto

L’ipocrisia del legislatore italiano in un testo normativo di compromesso che nasce già superato: meglio di niente? Introduzione: Il 25 febbraio 2016 il Senato della Repubblica ha approvato, in prima lettura, con 173 voti favorevoli e 71 contrari, il c.d. maxiemendamento governativo 1.10000, interamente sostitutivo del ddl n. 2081, c.d. …

Famiglia e processo penale: la testimonianza dei prossimi congiunti dell’imputato

   Il processo penale ha la particolarità di essere caratterizzato da dinamiche piuttosto complesse: per la natura del suo oggetto, ovvero l’accertamento della verità giudiziale inerente a determinati fatti costituenti reato, e per la delicatezza delle vicende che ruotano attorno a questi fatti, il processo assume le vesti di una …

I matrimoni omosessuali: a che punto siamo?

In Italia il diritto al matrimonio è riconosciuto dall’art. 29 Cost in base al quale “La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio. Il matrimonio è ordinato sull’eguaglianza morale e giuridica dei coniugi, con i limiti stabiliti dalla legge a garanzia dell’unità familiare”.